Under 15, Under 18

PER LE GIOVANILI UN BRUTTO WEEK END

IMG_1075

PER LE GIOVANILI UN BRUTTO WEEK END

UNDER15: TARCENTO BASKET vs FELETTO. 26 – 87

La quinta giornata del girone di andata del Campionato regionale giovanile UNDER15 ha visto TARCENTO BASKET ospitare il FELETTO, squadra e ragazzi ben noti a coach Fabio Pellos per averli allenati fino allo scorso anno in tutto il percorso dei campionati giovanili.

E non a caso – ma già lo si sapeva – il Feletto fin dalle prime battute inizia molto bene prende subito il largo. Alla fine il tabellone sentenzia un perentorio 87 a 26 a suo favore, risultato mai stato incerto ed in discussione per la intera partita.

A voler cercare a tutti i costi i pochi tratti positivi o meno negativi nel gioco dei tarcentini, si deve faticare molto ed accampare tanta generosità ed indulgenza. Tuttavia, in ragione degli obiettivi realisticamente definiti ad inizio stagione, la fatica va esercitata, con pazienza e onestà intellettuale.

L’ atteggiamento (da sempre nota molto dolente) : migliorato, tutti i ragazzi – chi più chi meno – hanno sfoderato discreti miglioramenti, maggiori determinazione ed intensità e voglia di giocare, più aggressiva e meno refrattaria.

Dal punto di vista tecnico: gli errori al tiro sono ancora molti, troppi, migliorano il gioco di squadra, il giro di palla, le penetrazioni. Il lavoro a rimbalzo è in evidente crescita (sia dal lato difensivo che da quello offensivo). Merito da attribuire in particolare ai due lunghi tarcentini, Andrea Favit ed Anthony Dugo. Buone inoltre la prova difensiva in generale, non smentita in questo caso dal ciclopico punteggio a sfavore, ed il debutto in campo del neo plaier Giovanni Candolini

Tabellini: Favit 4; Forza 5; Belligoi 7; Degano 5;Fabbro 2; Dugo 3

Parziali: 6- 20; 4- 19; 5- 21; 11- 27

UNDER18: DGM- CITTA’ FIERA MEGAINTERSPORT TARCENTO BASKET: 63- 60

L’avevamo annunciata come una possibile trasferta insidiosa e così è stato. Al Palasport Carnera, ospiti della imbattuta DGM di coach Terenzani.

I padroni di casa partono difendendo a zona ( 3-2, che manterranno per l’intera partita), i biancoverdi si lasciano sorprendere e subiscono un break di 7-0.

Timeout che mette ordine , in men che non si dica Bosa & C ricuciono lo strappo ed esibiscono una ottima prova difensiva . L’inerzia pare nelle mani dei tarcentini, però le loro polveri dall’arco dei 3 punti sono bagnate ( 3/25 al termine partita) e banali quanto sorprendenti errori nel “pitturato” portano l0incontreo sui binari dell’equilibrio che conclude il primo tempo a 28- 26 per i padroni di casa.

Seconda metà di gara copia perfetta della prima : parziale dei padroni di casa in avvio e biancoverdi ad inseguire, fino a colmare le distanze sul 44 pari al 30’, grazie ai molti palloni recuperati e a i felici contropiedi conseguenti. L’ultima frazione di gioco è molto avvincente. Sono le prodezze balistiche di Marcassa e Anzil a far pendere definitivamente la bilancia verso il successo DGM. A nulla valgono i tentativi di rimonta estremi di Scarello e Bosa. Alla fine – purtroppo per noi – la sirena suona quando il tabellone segna 63 a 60 a nostro sfavore.

Resta l’amaro in bocca per la grossa occasione sprecata che denuncia una certa immaturità del collettivo a tutto svantaggio della classifica che oggi potrebbe essere migliore.